IanusBlog

IanusBlog

Blog di Ianus

Mercoledì, 25 Marzo 2015

Social media e solare: perché?

Abituati a sentirci rivolgere sempre la stessa domanda, oggi abbiamo deciso di farcela da soli. Dunque, perché mai un’azienda del settore solare dovrebbe utilizzare i social media per fare marketing?

Mercoledì, 18 Marzo 2015

Tutti i MoU dell'Egitto

Parliamo della EEDC - Egypt Economic Development Conference da settimane. Ne parliamo perché, in effetti, ha rappresentato la grande occasione dell’Egitto di mostrare al mondo il suo volto nuovo e la strategia al 2030 che gli permetterà, stando al percorso presentato, di affermarsi  nel tempo come grande potenza del Golfo.

Si è chiusa ieri la tre giorni, nella cornice di Sharm El Sheikh, della Conferenza Egiziana dello Sviluppo Economico, a lungo annunciata e preparata nei minimi dettagli ormai da mesi. Una vetrina per l’Egitto del futuro che ha permesso alla comunità internazionale di intravedere una delle (future o futuribili) potenze mondiali in  via di sviluppo, e all’Egitto di mostrare il suo volto nuovo e la sua volontà di crescita.

Manca ormai pochissimo alla EEDC - Egypt Economic Development Conference - che si terrà a Sharm-El-Sheikh dal 13 al 15 marzo. 

Martedì, 03 Marzo 2015

Social Media e Utilities, parte 3

L'uso dei social media per le Utilities sta ingranando in modi diversi da quelli attesi. Usare i social sta impattando, a quanto sembra, sul modo stesso di pensare all'interno delle Utilities; quello che era partito come un semplice strumento di customer care, o di pubblicità inteso nel senso più banale del termine, sta diventando un modo di essere delle aziende, e soprattutto un modo di relazione. In parole povere: tutte quelle aziende che hanno aperto pagine Facebook o profili Twitter per essere al passo con i tempi si trovano oggi ad affrontare un alto numero di clienti che utilizza quei canali social per chiedere, discutere, segnalare problemi, fare complimenti o, il più delle volte, lamentarsi per disservizi. 

Venerdì, 20 Febbraio 2015

Mariel, la rivoluzione green a Cuba

Dall'embargo alla zona speciale: continuano i lavori per la realizzazione della zona speciale di Mariel

Venerdì, 13 Febbraio 2015

M'illumino di meno, conviene

Venerdì 13 febbraio 2015: è la quinta edizione di #milluminodimeno. Anche noi spegneremo i computer dalle 16 in poi, rimanendo a discutere e studiare con i soli led accesi.

Martedì, 10 Febbraio 2015

Internet of (Latin America) Things

Di Internet of Things si parla tantissimo, spesso ormai a proposito e con competenza, per cui è il momento di cominciare a parlarne anche qui. Ciò di cui non si parla molto - e su cui, invece, siamo esperti da anni - è però il ruolo dei Paesi dell’America Latina, storicamente ancora considerati “in via di sviluppo”, nella creazione del mercato e nel posizionamento. 

Mercoledì, 28 Gennaio 2015

Expo 2015, lo scontorno è strategia?

A pochi giorni dalla debacle di #verybello, arriva #veryscontorno. 

Lunedì, 26 Gennaio 2015

Very fail: e dopo?

E' stato lanciato sabato 24 gennaio verybello.it, realizzato dal MIBACT e dedicato agli eventi culturali (più di 1000) diffusi in Italia in occasione di Expo 2015. La vicenda è nota a chi si occupa di web e comunicazione, e soprattutto a chi vive Internet tutti i giorni.

Giovedì, 22 Gennaio 2015

Social media e utilities, parte 2

La crescita esponenziale della presenza delle utilities sui social media fa pensare: almeno, a quale approccio sia da considerarsi migliore in termini di interazione ed engagement del consumatore per rafforzare brand e reputation online. La previsione per il 2020 vede il 95% delle utilities completamente digitalizzate, il che significa che un'altissima percentuale di clienti/utenti si aspetta una forma di comunicazione digitale immediata, a cui i social media forniscono una risposta in termini di interazione e customer care.

I blog italiani non sembrano riportare granché sul rapporto tra social media e utilities. Eppure, ci si aspetterebbe che questa relazione fosse importante, vista l'era di attenzione ai servizi - per non dire ai disservizi - erogati dalle aziende di pubblica utilità in Italia. Ad un rapido sguardo nella galassia internet parlante inglese, uno dei primi risultati di ricerca google è la Top Ten delle Utilities sui Social Media, realizzato su un campione mondiale di grandi aziende di utilità pubblica.

Si è svolto giovedi 28 maggio nella cornice del Palazzo dei Congressi lo Sharing Lab sulle Smart Cities, che ha affrontato nei diversi tavoli diversi temi legati a filo doppio alla realizzazione di una "vera" smart city. A Ianus è stata affidata, a supporto degli organizzatori di Forum PA, la moderazione del tavolo sul tema della pianificazione, a cui hanno partecipato le città di Torino, Padova, Città di Castello, per esporre e discutere progetti di e per le città intelligenti. Sono stati presentati tre progetti molto diversi tra loro, i cui punti di forza emersi sono stati lo sfruttamento di strutture già esistenti, che li identifica come sostenibili, la partecipazione e il coinvolgimento.

Da giovedì 27 a sabato 29 marzo la Mostra d’Oltremare ha ospitato Smart City Med, l’evento organizzato da ANCI, Comune di Napoli, Forum PA, ANEA ed ospitato all’interno di EnergyMed.

Roma, Hotel Parco de Principi, 29 gennaio 2014. Albergatore day di Roma organizzato, come da ormai 10 edizioni, da Federalberghi.

Quando si parla di spazio urbano, in relazione al concetto di Smart Cities, va ormai molto di moda una visualizzazione cosiddetta a raggiera, o di connessioni. Questo significa che, in un dato spazio, le varie componenti urbane sono collocate in relazione le une con le altre, in un processo, sembrerebbe, di mutuo collegamento e perciò di inclusione a tutti gli effetti.

Il progetto è già in atto ed ha ricevuto 24 mln € di fondi dall’UE per lo sviluppo di una piattaforma e per l’applicazione sul campo di tale sistema con l’obiettivo di raggiungere un metodo replicabile nell’ambito della progettazione di una Smart City.

Martedì, 15 Ottobre 2013

Micro Grid: on the way

Due interessanti articoli sul business della Micro Grid: ricerche e progetti in corso, valutazioni e possibili sviluppi. Riceviamo la segnalazione e volentieri ripubblichiamo:

1) integrazione di Macro e Micro Grid: http://www.canaleenergia.com/integrazione-di-sistemi-multi-microrete-o-cluster-di-micro-grid-una-macro-grid-di-media-tensione

2) qualità e affidabilità per gli utenti di una Micro Grid: http://www.canaleenergia.com/le-micro-grid-e-la-qualità-del-servizio

Venerdì, 26 Luglio 2013

What about Smart Cities? Episode 1

Smart City is an innovative urban model whose vision is to ensure a high quality of life and social development. That has to be done in sustainable, efficient, effective and transparent way such that people can improve day by day the more efficient use of resources and, consequently, reduce consumptions connected with their way of lives.

In generale, sembra che in alcune delle iniziative presentate al Forum per l’ambito smart city sia stata trascurata la fase dell’analisi dei bisogni della popolazione, e dunque la determinazione delle criticità da risolvere. Come è riconosciuto in ambito internazionale, il percorso che una città deve intraprendere per diventare smart è sicuramente lungo, è diverso da città a città, ma segue delle ben precise fasi evolutive (come evidenziato nel paper) per cui anche le proposte di soluzioni che nascono dall’analisi dei bisogni delle popolazioni urbane, devono essere progettate in relazione ai tempi diversi in cui esse possono essere applicate al contesto di riferimento. È stata invece registrata la tendenza da parte di diverse società di adattare la smart city al particolare prodotto che esse devono vendere piuttosto che progettare nuovi prodotti/servizi in relazione allo sviluppo evolutivo che dovrà vivere la città.